martedì 9 settembre 2014

Mal di Testa : guarigione possibile.

Modificando la propria alimentazione e aggiungendo ad essa i cibi sottoindicati, si otterranno miglioramenti subito visibili, ma soprattutto, permanenti.
Ci vorrà del tempo e molta pazienza (non siamo, forse, pazienti ?)
Ma alla fine, il Mal di Testa sarà solo un brutto ricordo.

Nota bene :
Se alcuni di questi cibi non fanno parte della vostra normale alimentazione, è consigliabile iniziare ad assumerli gradualmente (come per lo svezzamento). Questo per evitare che vi facciano male, perché non siete abituati a digerirli.

1. Alimentazione e vitamine.

a) Pesci grassi : acciughe, sardine, salmone, sgombro, tonno, ecc.
Noci, semi di lino e frutta secca, in genere.
Contengono tutti Omega 3, che è antinfiammatorio e induce Th2.

b) Frutta e verdura contenente molta vitamina A : carote, albicocche, pesche, meloni, kaki, zucca, radicchio, spinaci e, in genere, la frutta e la verdura arancione. Anche le arance, gli altri agrumi e i pomodori maturi contengono vit. A, ma contengono anche molta vit. C che produce l'effetto opposto (può aumentare il Mal di Testa) : vanno mangiati lo stesso (soprattutto d'inverno), ma con moderazione.
La vit. A di origine animale (retinolo), dovrebbe avere gli stessi effetti, ma è più difficile controllarne la quantità : fegato, uova, formaggi, burro, ecc.
E anche perché ho sempre preferito fare grosse scorpacciate di frutta!
Inoltre, la frutta e la verdura contengono betacarotene e carotenoidi, che vengono assorbiti soltanto in base alla necessità.

c) Antiossidanti : polifenoli, flavonoidi, acidi fenolici, stilbeni (di cui fa parte il resveratrolo), lignani.
Si tratta di mangiare, soprattutto, frutta rossa in abbondanza : prugne secche, more, mirtilli, uva nera, susine, cocomero, “ravanelli”, ciliegie, ecc.

d) fitoestrogeni : sono contenuti in tutti i legumi, in genere : la vecchia e cara pasta e fagioli.

Queste sostanze agiscono sulla modulazione della risposta immunitaria, in senso Th2.
Producono, anche, una inattivazione di NF-kB (Fattore Nucleare al centro di tutte le azioni che generano resistenza insulinica, e quindi migliorano anche il diabete) e una riduzione di tutta la produzione di mediatori proinfiammatori.


Lunghe esposizioni al Sole. Il Sole, stimola il sistema Th2 e Th3 (regolatore) ed ha una forte azione antinfiammatoria.

3. Fitoterapici e integratori.
Mi hanno fatto bene anche la vitamina D (d'inverno, quando il Sole non c'è) e il citrato (Breaston). Ma è consigliabile chiedere al medico curante. Come, anche per i fitoterapici.

a) Citrato di Potassio e Magnesio.
Consigliato : Breaston – mezza bustina al giorno x 10 giorni.
Poi, quando se ne sente la necessità.
b) Vitamina D3 (Colecalciferolo) :
Consigliata : DiBase 10.000 UI/ml – 1 goccia al giorno (deposta sopra un mezzo biscotto, o qualcosa da mangiare ). Presa di sera, concilia anche il sonno.

c) Fitoterapici, come per esempio, la Curcumina, il Coenzima Q-10 e Harpagophytum, che sono potenti modulatori della risposta immunitaria e non presentano gli effetti collaterali associati ai Fans e ai cortisonici.
(Harpagophytum e gli Omega 3, fluidificano il sangue : attenzione).
d) Ortica (foglie). Ribes nigrum.

e) Cannabis terapeutica e Oppioidi : stimolano Th2 (possono guarire anche dall’artrite reumatoide).
(Quando saranno in vendita libera …) 

Come ho già detto, il cibo è un induttore fondamentale della risposta immunitaria.
Generalmente gli alimenti (anche facendone scorpacciate), non comportano grossi effetti collaterali : perciò è consigliabile modificare l'equilibrio immunitario soprattutto con gli alimenti.
Gli integratori, i fitoterapici e le vitamine di sintesi, vanno usati per brevi periodi e con moderazione.

Il cibo agisce come un farmaco a basso dosaggio, ma è capace di indurre modificazioni di ampia portata.
Ricordatevi, soprattutto, che una ciliegia non è un'aspirina : il Mal di Testa non vi passerà da un giorno all'altro. Introducete gli alimenti sopra indicati, al posto di altri che mangiate normalmente : quando avrete modificato sostanzialmente la vostra alimentazione vi accorgerete ... che il Mal di Testa non ce l'avete più.
Però, non bisogna esagerare con gli integratori. Per due motivi :
a) Le vitamine A e D, si accumulano nei grassi corporei e possono, se in eccesso, risultare dannose.
b) Abbassare troppo le D.I. (verso Th2), se non è strettamente necessario, può favorire le allergie e il cancro.






Nessun commento: