giovedì 14 maggio 2015

2. Gengivite e parodontite.


Molte persone soffrono di malattie parodontali : queste sono malattie infiammatorie batteriche.
Se non vengono curate, possono portare alla perdita dei denti.
Il dentista dà sempre la colpa al povero paziente, dicendo che la causa è, quasi sempre, della “scarsa igiene orale “.
E noi a spazzolare e a soffrire. Cambiamo uno spazzolino al giorno, non mangiamo più dolci...
Ma la parodontite peggiora sempre più.
Quando la malattia si aggrava, i sintomi ci permettono di riconoscere la malattia : gengive che sanguinano, sia durante lo spazzolamento, sia spontaneamente, gengive che si abbassano (recessioni gengivali), sensibilità al caldo e/o al freddo, denti che si muovono, denti che cambiano posizione, alitosi persistente e molto, molto dolore.

Così partono le “cure”: sedute odontoiatriche a non finire, detartrasi, igiene orale, collutori, operazioni chirurgiche gengivali, ecc.
Ma il problema non si risolve, quasi mai.
Perché la causa è, in realtà, un’altra : le difese immunitarie  del paziente sono squilibrate verso Th1.
Ho scoperto che è sufficiente ripristinare l’equilibrio immunitario (dieta Th2) e si torna in perfetta salute. Per sempre.
Oltre a risparmiare un bel po’ di soldi, ed evitare tante sofferenze.

E si guarisce pure dalle malattie cardiovascolari !

Ormai, sono 15 anni che non ho più mal di denti.

Nessun commento: